Al via il progetto VICTORIA

 

Il 25 e 26 novembre è iniziato a Madrid il progettoVICTORIA, finanziato dalla Commissione Europea nei mesi estivi e dedicatoalla formazione specialistica degli operatori socio-sanitari che assistonopersone adulte vittime di violenza (disabili, persone con problemi di salutementale, migranti, ecc.).

VICTORIAè l’acronimo del titolo del progetto “Levittime di violenza superano la paura e l’isolamento attraverso la formazioneper adulti” (in inglese, “VICTims ofviolence Overstep Reluctance and Isolation through Adult education”) ed ècoordinato dalla Fondazione Juan Ciudad di Madrid, la quale ha ospitatol’incontro iniziale. Obiettivo generale del progetto è sviluppare un metodoefficace per favorire la ripresa dell’istruzione e formazione professionaledegli utenti delle strutture dell’Ordine Ospedaliero provenienti da ambientifamigliari e sociali violenti o problematici.

Legiornate di Madrid sono state guidate soprattutto dai rappresentanti dellaFondazione Juan Ciudad e di Hospitality Europe, i quali hanno illustrato aipartners i principali outputs e prodotti da realizzare nel corso del progetto:un programma di formazione innovativo per aiutare le vittime di violenza asuperare la propria condizione di chiusura ed isolamento, oltre ad unprotocollo europeo per promuoverne il reinserimento nel mondo dell’istruzioneed occupazione.

Ilprogetto ha una durata di due anni e coinvolge il centro San Giovanni di Dio diCiempozuelos (Spagna), l’Istituto San Giovanni di Dio (Portogallo), l’Asilonotturno San Riccardo Pampuri di Brescia ed il centro della Provincia Romana diGenzano (Italia).

Neiprossimi numeri di questa newsletter verranno darti ulteriori aggiornamentisulle attività progettuali e sul calendario dei relativi incontri europei.

Il progetto VICTORIA è finanziato con il sostegno dellaCommissione Europea. 

L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e laCommissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delleinformazioni in essa contenute.

 

 

Copyright © 2019 Fatebenefratelli