Traslazione delle reliquie di San Giovanni di Dio

28 novembre

  Oggi si ricorda la Traslazione delle reliquie diSan Giovanni di Dio dalla chiesa di“Nuestra Señora de la Victoria” alla chiesa dell’antico ospedale di Granadaavvenute il 28 novembre 1664. Giovanni di Dio morì l’8marzo 1550 a Granada nella casa dell’illustre famiglia dei Los Pisa, che loaveva curato ed assistito negli ultimi momenti della sua vita terrena. Dopo lesolenni esequie, cui parteciparono tutte le autorità civili e religiose e lacittadinanza intera, le sue spoglie furono deposte nella cappella dei Los Pisa,nella chiesa di “Nuestra Señora de la Victoria” dell’Ordine dei Padri Minimi diSan Francesco da Paola. Nel 1664 trovandosi il Priore Generale spagnolo, FraFernando de Estrella, in visita alla Provincia Andalusa perorò la causa dellarestituzione del santo corpo presso Fra Francisco Navarro, l’allora Generaledei Minimi. Ottenuto il consenso, il P. Estrella si prodigò per ottenere ilprima possibile anche l’autorizzazione Apostolica. Il vescovo di Granada, Joséde Argaez, che era stato nominato giudice apostolico della causa, approvò iltrasferimento e stabilì che avvenisse venerdì 28 novembre alle ore sei dellasera. Al momento dell’apertura dell’arca che conteneva le sante ossa si diffusenella cappella dei Los Pisa un soave odore percepito da tutti gli astanti, cheil cronista dell’evento descrisse come il profumo delle molte ed eroiche opereche Giovanni di Dio realizzò per la universale utilità di tutti. 

 

Copyright © 2019 Fatebenefratelli